Crea sito
Dic
28
2018

MESSAGGIO: NON AVETE TEMPO PER SPRECARE TEMPO! MA SAPPIATE CHE ANCHE QUANDO SIETE FERMI A RIPOSARE POTETE FARE MOLTO


Miei cari amici, anche oggi condivido con voi il messaggio che ho ricevuto dal mio Divino Sè.
Siete sempre nel mio abbraccio!

Miei Adorati Figli, la vita scorre come un fiume, fra secche, piene, ostacoli, dighe… ma sempre, poi, il Mare vi aspetta.
Gli ostacoli sono creati da voi stessi per sperimentare sempre più la vostra capacità di districarvi, di risolvere problemi, di innalzarvi sempre, anche quando vi sembra di cadere nelle sabbie mobili.
La vita è davvero un viaggio avventuroso e meraviglioso!
La gioia è una scelta di vita; è saper accogliere ed accettare tutte le prove che voi stessi, ad un livello inconscio profondo, avete progettato.
Non serve “iscrivervi all’università” e poi imprecare perché dovete affrontare gli esami.
Vi siete dimenticati che siete stati voi stessi (a livello atmico) a scegliere le prove, gli avvenimenti, i luoghi, le circostanze della vostra vita.
Tutti anelano alla gioia, all’amore, alla pace… e queste divine caratteristiche, che sono insite nel profondo di voi, possono essere liberate solo da un atteggiamento di sano distacco emotivo dagli avvenimenti, da un sano accontentarsi, da un sano “vedere il bicchiere mezzo pieno,anziché mezzo vuoto”.
Avete mille motivi per cui essere grati alla vita; avete mille cose bellissime, ma voi spesso vi struggete per quell’unica cosa che non avete e che pensate sia preziosa, o indispensabile.
Ognuno di voi ha l’equipaggiamento giusto per vivere le prove adatte a risvegliare il ricordo di voi stessi, di Chi siete in realtà.
C’è chi ha bisogno di “mattoni in testa” per risvegliarsi, e chi, invece, ha già fatto tesoro dei colpi precedenti, e quindi ha solo bisogno di continuare ad esercitare il puro amore… e quando riuscite a fare questo? Solo quando ricordate sempre che non esiste separazione fra voi ed il resto del mondo, che la separazione è solo un’illusione.
Voi siete tutti quell’unica “argilla” che ha formato le diverse statuine; siete quell’Unico, Meraviglioso Supremo Esistere che sperimenta Se Stesso in innumerevoli forme.
Quando siete consapevoli dell’Uno che soggiace ai molti, l’amore non può che espandersi sempre più, consapevoli che state sempre e comunque amando voi stessi in quelle forme diverse che voi chiamate “gli altri”.
Avete paura della morte e quindi delle malattie che vi portano a lasciare questo corpo fisico…ma anche questo fa parte del disegno divino da voi progettato.
Gli architetti, i registi siete sempre voi. Sapete, a livello profondo, quando entrare in scena e quando uscirne. Siete voi, a livello profondo, che scegliete di restare, di continuare un certo compito, o tornare poi con un corpo differente a fare ciò che ora non riuscite più a fare, impantanati, a volte, in abitudini deleterie: quelle che vi hanno precluso di mantenere un assetto psico-fisico idoneo allo scopo per cui siete in questa dimensione terrestre.
Se vi sentite in un fosso, se vi siete persi in un labirinto, se non vedete più una strada per continuare, l’anima, a volte, lascia questo gioco terrestre per continuare altrove la sua meravigliosa espansione.
Miei Cari, la morte non esiste, ma voi fate del tutto per mantenere sano il vostro corpo che, come una barca, non deve avere falle! Ad ogni modo, quante volte siete riusciti a riparare le vostre falle? Tante volte.
Andate avanti! Finché avrete compiti da svolgere riuscirete a riparare le vostre falle per continuare il viaggio nel mare della vita.
Miei Adorati, il tempo è un’illusione, ma poiché è essenziale in questa dimensione terrestre, sappiate utilizzarlo al meglio, senza sprecarlo in inutili passatempo. “Passatempo” è una parola inventata per chi si annoia… e chi si annoia? Chi non ricorda più ciò che per cui è sceso, ciò che deve ancora fare.
Ricordate che siete qui per contribuire al bene collettivo; utilizzate, quindi, ogni vostro minuto per contribuire, anche con poco, al bene vostro e di tutti, perché le due cose coincidono.
Non avete tempo per sprecare tempo! Ma sappiate che anche quando siete fermi a riposare potete fare molto, con pensieri d’amore, con visualizzazioni di pace e gioia per tutto il pianeta, con le vostre preghiere che portano nell’etere pennellate di meravigliosi colori.
Potete contribuire molto al bene collettivo anche stando fermi; e potete fare molto poco quando siete in pista, come trottole lanciate a velocità, ma solo per produrre a livello fisico ciò che vi viene chiesto da un falso mondo economico e finanziario.
Una nazione non si valuta dal PIL, da quanti beni produce, ma dalla qualità della vita, dalla gioia e dall’amore dei suoi abitanti.
L’Era dell’Oro è sempre più vicina… per molti di voi è già iniziata.
Che il vostro ottimismo, la vostra gioia ed il vostro amore siano sempre più contagiosi

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |

Nessun commento

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Theme: TheBuckmaker.com Best WordPress Themes