Crea sito
Feb
10
2019
0

MESSAGGIO: VEDETEVI FORTI, SANI, BELLISSIMI, INATTACCABILI! ABBIATE DI VOI SEMPRE QUESTA VISIONE NELLA MENTE!

Happy girl jumping, on silhouette art.


Carissimi, questo è il messaggio che ho ricevuto oggi dal Divino Sè.
siete, come sempre, nel mio abbraccio!

Miei Adorati, spesso piangete e vi lamentate per le condizioni di salute, le condizioni economiche, affettive… per i mille problemi giornalieri, per le dure prove…
Ma voi, non smettete mai di rialzarvi dopo ogni caduta, dopo ogni prova!
State testando la vostra forza; state imparando dalle esperienze… siete davvero molto di più di quel che immaginate!
Avete paura di non farcela solo perché dimenticate Chi siete davvero: il Supremo Assoluto che sperimenta Se Stesso attraverso ogni corpo, compreso il vostro.
Il pensiero è davvero potente; se continuate ad avere pensieri (sia coscienti che inconsci) di malattia, purtroppo questa situazione ricreate.
Vedetevi forti, sani, bellissimi, inattaccabili! Abbiate di voi sempre questa visione nella mente!
Così, pian piano, sconfiggerete i pensieri negativi su di voi, le paure e tutti i sentimenti antivitali che albergate in voi.
Mie Adorate Parti di Me, state attenti più che mai a ciò che mangiate, perché il cibo è troppo spesso inquinato e perché voi state cambiando molto rapidamente e ciò che andava bene per voi prima, ora non va più bene.
Più l’anima si purifica, più rilascia scorie emotive e fisiche, e più il corpo cerca cibo puro, satvico, sano, delicato e potente allo stesso tempo.
Vi accorgete di come il vostro corpo vi indica nuove abitudini da prendere? Vi accorgete che non siete più gli stessi di qualche anno fa, ma anche di qualche mese fa?
Davvero entusiasmante è il cambiamento repentino degli esseri umani, qui sul Pianeta Terra! Sempre più persone si stanno risvegliando da un sonno profondo; si stanno risvegliando da Maya, e scoprono che questa vita è come un film…non vale, quindi, la pena di piangersi addosso; perché nulla può davvero intaccare le profondità del vostro Essere Divino.
Avete sperato per tanti anni che la vostra situazione cambiasse, ma cosa avete fatto affinché ciò avvenisse?
Avete albergato gli stessi sentimenti? Avete fatto gli stessi pensieri negativi? Vi siete sempre lamentati? Allora, come può la situazione esterna cambiare, se non cambia la vostra visione interiore?
Tutti voi siete gli artefici della qualità della vostra vita, plasmata da sentimenti, pensieri, emozioni, azioni…
Più vi ricorderete di essere il Divino in un corpo, e più il vostro agire sarà in conformità a questa consapevolezza riacquisita.
Ma non smettete di cercare, fra le pieghe della vostra anima, quel Tesoro Nascosto, quella Gioia Infinita, quell’Amore Puro che è da sempre in voi!
Disseppellite i tesori interiori! Disseppelliteli dalla polvere dell’ego, dalla polvere delle abitudini, dei pensieri, dei sentimenti che più non vi si addicono!
Siete il “brutto anatroccolo” che presto scoprirà di essere un meraviglioso cigno, come quello che ammirava, e magari invidiava, da lontano.
Sappiate sdrammatizzare ogni situazione, nella sicurezza che presto cambierà!
Che il film della vostra mente sia sempre stupendo! Che possiate vedervi sempre forti e sorridenti!
Non abbacchiatevi: ballate, cantate, ridete, abbracciatevi, amate! Sempre, ogni volta che potete! E vedrete, così, cambiare la vostra situazione esteriore.
Sempre la materia ubbidisce a voi, alle vostre aspettative e convinzioni. Cambiate queste ultime!
Vedetevi felici e forti; vedetevi accolti ed abbracciati; vedetevi stimati ed amati!
Fate tutto con amore e per amore, e succederanno meraviglie!
Ricordate sempre che io vi parlo dall’interno. Io sono voi, voi siete me.

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Gen
28
2019
0

MESSAGGIO: C’È UN ESERCITO DI PERSONE MERAVIGLIOSAMENTE RISVEGLIATE CHE NON FANNO ALTRO CHE SPARGERE PETALI PROFUMATI OVUNQUE PASSANO


Buongiorno a tutti!
Condivido con voi il messsaggio che ho ricevuto oggi dalla parte più profonda di me.
Siete sempre nel mio abbraccio!

Si può essere nell’occhio del ciclone e rimanere indisturbati; si possono cavalcare onde alte e rimanere comunque sicuri; si possono discendere le rapide e restare tranquilli. Come si può fare tutto questo?
Ricordandovi costantemente di essere voi il ciclone, le onde alte ed anche le rapide; ricordando che dentro di voi c’è tutta la potenza del Divino Sé che tutto può, che tutto riequilibra e risistema.
La paura è in voi da tempi immemorabili, l’avete nel DNA; ed ogni vota che state male, che qualcosa di grosso sconvolge la vostra routine, la paura riaffiora come l’olio che torna sempre a galla.
Ma avete un sistema per far sì che la paura non prenda il sopravvento: chiudere gli occhi ed immedesimarvi con la forma divina che per voi rappresenta Dio, il Tutto.
Quando vi identificate con la Figura Divina a voi più cara, una forza, una gioia, una pace ed una tranquillità inaspettate riprendono il sopravvento; ritornate, così, alla vostra Vera Natura e tutto scorre, tutto passa, tutto si sistema.
Ci vuole una vita di allenamento per riuscire ad amare con tutto il cuore Dio in una forma a voi cara ed alla fine identificarvi con Quella Stessa Forma. Ci vuole una devozione ferma e costante, un amore incondizionato che vi possa portare ad abbracciare il Tutto.
Ma tante anime sante hanno, da sempre, raggiunto questa meta ambita.
Tante persone semplici, nascoste, lontano dai riflettori sono riuscite in questa impresa di identificazione con il Divino.
C’è un esercito di persone meravigliosamente risvegliate che non fanno altro che spargere petali profumati ovunque passano; spargono amore in sguardi, in pensieri, in parole in azioni… spargono amore anche nell’immobilità, nel silenzio della loro preghiera. Sono queste anime, sempre più oggi numerose, che stanno portando tutto il Pianeta ad un livello di consapevolezza maggiore, che stanno contrastando le nuvole nere dell’odio, dell’egoismo, dell’ignoranza.
Si inizia a piccoli passi: ci si innamora di Dio, riconoscendolo come motore di ogni cosa; ci si innamora di una figura che identificate come l’Essere Supremo, pieno di Divino Amore; sarà poi il pensiero costantemente rivolto a quella Forma Divina a risvegliare in ognuno di voi la consapevolezza di essere Quello che avete sempre amato, che avete sempre cercato e desiderato.
L’amante e l’amato, nell’alchimia della devozione, diventano un’unica entità; lo sono sempre stati, ma poi si diventa consapevoli di questa identità.
Quante prove dure un’anima affronta per dimostrare e ricordare che dentro di sé ha tutta la forza! Una Forza Divina che spinge a superare ogni scoglio, a volare alto, sopra ogni dolore, ogni paura.
Beati, benedetti, colmi di Grazia sono coloro che riescono a raggiungere questo stadio di consapevolezza!
Il karma positivo di tante vite vi ha portati a risvegliare in voi quel germoglio Divino che ora sta diventando una potente quercia, sotto le cui fronde possono trovare rifugio tante anime.
Continuate ad amare Dio! Continuate a vedere Dio in voi, dentro il vostro cuore! Continuate a ripetervi: “Io sono Dio, sono Uno con Dio, con la vita con il Tutto!”
Figli Miei Adorati, vi chiamo ancora così perché molti di voi mi vedono ancora come padre e madre, e non come se stessi; ma io non mi stancherò mai di ripetervi: “Voi siete me, io sono voi”.
Andate avanti, volate in alto! Sognate ed abbiate il coraggio di realizzare i vostri sogni, se questi portano al maggior bene vostro e del Tutto.
Vi benedico perché riusciate a rimanere sempre sopra le nuvole nere, là dove splende sempre il sole!

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Gen
17
2019
-

MESSAGGIO: L’AMORE DI SÉ, LA FIDUCIA IN SE STESSI, IL RISPETTO DI SÉ, SONO REQUISITI FONDAMENTALI PER AVERE SUCCESSO IN QUALSIASI CAMPO DELLA VITA


Buongiorno a tutti!
Condivido con voi il messaggio che ho ricevuto oggi dalla parte più profonda di me.
Siete sempre nel mio abbraccio!

Figli Miei Adorati, non avete il tempo per combattere e primeggiare fra di voi… state sprecando la cosa più preziosa che avete: il tempo, in ciò che non vi si addice.
Non riuscite ad amare gli altri quando non amate voi stessi.
Se non amate il Principio Divino in voi, come potete amarlo negli altri, in quelli che chiamate altri?
L’amore di sé, la fiducia in se stessi, il rispetto di sé, sono requisiti fondamentali per avere successo in qualsiasi campo della vita.
Come potete elemosinare rispetto ed amore dagli altri se siete i primi a non darvi queste cose?
Vi hanno insegnato, per millenni, che siete peccatori, insignificanti, miseri e tapini… quando, invece, voi siete la forma stessa della Divinità Onnipervadente, dell’Energia che tutto crea, mantiene e distrugge.
Avete bisogno di ricordarvi di voi, del vostro valore, della vostra sacralità; solo allora riuscirete ad abbracciare tutto il mondo, a sentire tutto il mondo parte di voi, e quindi ad amarlo.
Cercate di liberarvi di ciò che ormai giace nel vostro DNA; di quelle convinzioni errate che vi boicottano, che vi hanno sempre fatto credere che non valete abbastanza.
Quante volte vi ho ricordato che voi siete Me, ed Io sono Voi!
Voi siete il Principio Assolute ed Eterno che sta sperimentando una parte in questo spazio-empo.
Non è mancanza di umiltà ricordarvi ed affermare la vostra innata Divinità, è solo pura verità; e poiché il vostri pensieri sono altamente creativi, se pensate di essere polvere, polvere siete; se pensate di essere Divini, la vostra Divinità si paleserà sempre più nei vostri pensieri, nelle vostre parole, nei vostri sentimenti e nelle vostre azioni.
Questo è il tempo, il tempo del ricordo di massa di Chi siete.
Solo così potete risollevare le sorti di vostra Madre Terra che da troppo tempo sopporta le vostre incivili azioni, i vostri scriteriati sistemi di vita che sviliscono la vita stessa, che la mortificano.
Tutti gli elementi della natura sono condizionati dai vostri pensieri e comportamenti. La Terra diventa ostile quando tutti voi siete ostili fra voi.
Per vivere in un pianeta ripulito, per vivere in armonia con le leggi della natura, in pace e nella gioia, non avete che una sola opzione: esercitare il Puro Amore che è la vostra vera natura…natura che avete snaturato.
Miei Cari, il mondo ha bisogno di ognuno di voi; voi stessi avete bisogno di voi, che ritorniate in voi stessi, che ricordiate i progetti di vita, che ricordiate che dall’Uno vi siete illusoriamente separati, ma che, in realtà, mai c’è stata separazione fra voi ed il resto del creato.
La scienza si sta avvicinando alla scoperta di Chi siete, di ciò che da millenni è sempre stato scritto nei Veda.
È l’ora della verità in ogni campo. Un giorno cambierete i libri di storia, di scienze, di geografia. Tutto sta venendo a galla. Tutto è in fermento e trasformazione.
La terra, si sta preparando, come ognuno di voi, alle nozze d’oro con lo spirito.
E’ tempo di risvegli! E’ tempo di ricordare Chi siete ed agire in conformità al vostro vero rango!
Quando saprete davvero Chi siete, smetterete di voler avere ragione, di primeggiare, di lottare, di essere in competizione… sarebbe un’assurdità, sarebbe ridicolo per una coscienza risvegliata.
Non ho altro da ricordarvi oggi, solo questo: amate voi stessi e sempre più amerete gli altri, sempre più spontaneamente servirete, porterete aiuto, sostegno, gioia a quelle parti di voi che chiamate erroneamente “altri”.
Vi benedico perché siate presto testimoni del risveglio planetario dell’amore!

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Gen
14
2019
-

MESSAGGIO: ANCHE AI BAMBINI PICCOLI AVETE INSEGNATO A PRIMEGGIARE. MA QUANDO INSEGNATE AI BAMBINI AD ESSERE FELICI?


Ciao a tutti!
Anche oggi condivido con voi il messaggio che ho ricevuto dal Divino Sè.
Siete sempre nel mio abbraccio!

Miei Cari, avete perso la forza della delicatezza, dell’empatia, della compassione; per voi, queste, non sono virtù, ma debolezze… non è così!
La persona più forte e sicura di sé non ha bisogno di aggredire in malo modo nessuno, è forte del proprio amore, è forte della fiducia che ha in se stessa, nella propria Divinità.
Tutti i grandi uomini, i santi, i saggi, i maestri hanno dimostrato una grandissima forza che andava di pari passo con la delicatezza e l’amore. Quando serviva, la voce poteva diventare potente come un tuono, ma questo solo in casi rarissimi.
Sempre i maestri e gli Avatar hanno impersonificato il Puro Amore, che è anche delicatezza, dolcezza, calma, compassione, accoglienza, empatia, misericordia.
Oggi certe virtù sono rare. Molto spesso le persone attaccano prima di essere attaccate, umiliano, disprezzano, offendono, criticano, dividono. Non è questo che vi ho insegnato in tutte le mie forme avatariche!
Ma questo mondo, dove la competitività la fa da padrona, dove bisogna essere i primi della classe, i primi in campo, in ogni campo, per essere apprezzati, ha snaturato la vera natura cooperativa dell’uomo.

È ora che il femminile sacro ritorni in voga! Che sempre più il lato dolce degli esseri prenda il sopravvento su quello maschile che ha imperato negli ultimi millenni.
Miei Adorati, la sacralità delle donne, che naturalmente hanno la dote dell’empatia, è stata per troppo tempo sminuita e schiacciata.
Ora è il tempo di far emergere ovunque la bellezza della “Dea”, la saggezza ed il Divino Amore che contraddistinguono il femminile.
Non avete altra scelta, se non volete soccombere ad un’altra guerra ciclopica!
Non avete altra scelta che l’esplosione dell’amore in ogni campo!
L’etica, la verità, la giustizia, la compassione, saranno rispettate ed esercitate, anche per legge, perché gli ultimi baluardi di rozza inciviltà vengano sostituiti con comunità sempre più pacifiche, dove il Dharma e l’Amore siano alla base di ogni rapporto.
Avete seminato ovunque quello che chiamate contrapposizione, antagonismo. Anche ai bambini piccoli avete insegnato a primeggiare. Ma quando insegnate ai bambini ad essere felici?
Quanto è più importante essere felici, rispetto all’aver ragione?
Quando i genitori incominceranno ad insegnare, con l’esempio, questi sacri principi, allora saprete di essere in pena era dell’oro. Le nuove generazioni sono e saranno quegli esseri meravigliosi scesi a ripristinare l’antica bellezza e l’antica saggezza nel Pianeta Terra.
La cosa più preziosa che avete sono i bambini; proteggeteli da ogni attacco che le coscienze non evolute vogliono infliggere loro! Proteggeteli in tutti i sensi, in tutti i campi, in tutti i modi!
Sappiate che un tesoro di inestimabile valore è sceso sul Pianeta Terra: è l’esercito formato da tutti i guerrieri della Luce, dagli esseri puri che albergano ora nei corpi immaturi dei bambini; ma antichi guerrieri e saggi sono in loro.
Amateli, proteggeteli con ogni mezzo! Sono qui per aiutarvi tutti!
Per molti l’era dell’oro è già iniziata, ma sta a voi contagiare il mondo col virus più meraviglioso: quello dell’Amore universale!

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Gen
10
2019
-

MESSAGGIO: VOI SIETE ETERNI, SIETE QUELL’UNO CHE SI È DIVISO NELLE MIRIADI DI FORME DIVERSE PER SPERIMENTARSI


Buongiorno cari amici!
Anche oggi condivido con voi il messaggio che ho ricevuto dal Divino Sé.
Vi abbraccio, come sempre!

Come l’onda del mare si infrange sugli scogli, ma torna e ritorna senza perdere la sua forza, così anche voi, dopo ogni prova dura, dopo aver sbattuto con forza su uno scoglio, ogni volta ritornate più integri e più forti di prima; perché? Perché voi siete come il mare; voi siete il mare che nessuno può fermare o dividere.
Sempre le gocce del mare ritornano ad essere tutto il mare.
Con questa consapevolezza, Figli Miei, restate tranquilli, anche nel bel mezzo della prova!
Avete viaggiato tante volte da dimensioni diverse e qui, sul Pianeta Terra, avete perso il ricordo di Chi siete e cosa siete venuti a fare; ma, a furia di sbattere, l’onda ricorda di essere tutto il mare; ricorda che si è erroneamente sentita separata… e cambia, quindi, il suo modo di approcciarsi allo scoglio: incomincia ad amarlo, lo accarezza, lo inonda d’amore… questo è il cambiamento di un’anima che prima vede gli altri e gli avvenimenti come ostacoli, e poi riconosce in sé tutta la forza dell’amore, che proprio gli ostacoli, gli scogli gli hanno insegnato.
Miei Adorati Figli, siate impavidi di fronte alle vicissitudini della vita! Sappiate che sempre c’è una soluzione; sappiate che, sempre, dopo un “giù”arriva un “su”.
Sempre vi è guarigione, ma molti non lo comprendono.
Spesso è la morte a guarire un corpo che non riesce più guarire. La morte fisica cancella malattie, dolori, ferite. L’anima vola in altre dimensioni e, se sarà necessario, prenderà un nuovo corpo, nuovo di zecca.
Ma voi non contemplate quasi mai la vita oltre questa dimensione fisica, e pensate davvero che la morte esista, nel senso che poi non ci sia più nulla. Non è così, Miei Cari!
Voi siete eterni; siete quell’Uno che si è diviso nelle miriadi di forme diverse per sperimentarsi. Voi siete la Vita Stessa!
Avete un concetto strano di Dio, come fosse un’Entità divisa e diversa da voi. Questo vi ha portati a tutte le paure, a tutte le difficoltà che sperimentate con il corpo fisico e mentale.
Sappiate riconoscere in ognuno quella parte di voi che sta sperimentando qualcosa di diverso, in questo stesso momento.
Sappiate riconoscere che l’Oceano è uno, anche se composto da innumerevoli gocce.
Sappiate riconoscere in voi la potenza di quell’Oceano ( la vita) che spesso vi fa paura.
Avete paura del vento? Siete voi il vento, la brezza o l’uragano!
Avete paura della corrente del fiume, delle cascate? Siete voi l’acqua!
Non esiste persona senza una paura, ma quando l’anima individuale realizza la profonda e continua unità col Tutto, cessa per lei ogni paura.
Per ora accettate ciò che non riuscite a cambiare, comprese le paure… e pian piano perderanno forza, si scoloriranno come un disegno sbiadito dal sole, il sole della consapevolezza.
Il messaggio più profondo e più difficile da accettare, è quello che sempre vi sussurro: “Io sono Voi, Voi siete Me”.
IO SONO Quello che voi definite Dio. IO SONO Quello che, parlando di sé, attraverso ciascuno, dice “io”.
Ricordando questo non potete non amarvi in ognuna vostra diversa forma.
Potete farvi infinitamente piccoli, pensando di essere così umili, e scoprirete che la forma dell’atomo si ripete nell’infinitamente grande, nelle stelle, nei pianeti. Quindi, solo quando riconoscete in voi la Divinità, come in tutti, siete veramente umili. E quando siete umili, siete Divinimante grandi.
Vi benedico affinché sempre più vi ricordiate di voi!

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Gen
02
2019
-

MESSAGGIO: LA MANCANZA DI PERDONO, IL NON LASCIARE ANDARE IL PASSATO NUOCE GRAVEMENTE A VOI, OLTRE CHE AL RESTO DEL MONDO


Carissimi amici, condivido con chi vorrà leggere il messaggio che ho ricevuto oggi dalla parte più profonda di me.
Siete, come sempre, nel mio abbraccio!

Miei Adorati Figli, avete troppo spesso sentimenti di astio, rancore,
persino odio verso altre persone che ritenete nemici. Vi fa bene questa situazione? La mancanza di perdono, il non lasciare andare il passato nuoce gravemente a voi, oltre che al resto del mondo. Sappiate che il vostro corpo è sensibilissimo ai sentimenti che albergate dentro di voi. Esiste una chimica della gioia, dell’amore, dell’amicizia, che mantiene il corpo in salute; mentre esistono vibrazioni antivitali che abbassano notevolmente le difese immunitarie.
Come un nemico che si infiltra in casa, così i vostri sentimenti di rabbia, odio e vendetta, sono come ladri che vi rubano energia; ladri ai quali avete aperto la porta, che voi stessi avete invitato ad entrare.
Più insano del mantenere rancore non c’è altro.
Ci sono persone che pur cibandosi male e pur vivendo in zone fortemente inquinate, avendo un cuore colmo d’amore e gioia, mai si ammalano, perché i buoni sentimenti sono le vitamine più potenti, le difese immunitarie più forti.
Pensate di farla pagare a qualcuno mantenendo odio in voi, ma è solo a voi stessi che la fate pagare! Non siete già stati colpiti? Perché infliggervi, voi stessi, altri dardi?
Allora, Miei Adorati, sappiate che dentro di voi vi è un Amore Universale che tutto abbraccia, che tutto accoglie, perché la vostra sapienza profonda, che troppo spesso è obnubilata dal vostro ego, sempre vi ricorda che non c’è separazione fra voi ed il resto del mondo e che ciò che fate agli altri lo fate a voi stessi. In più, sappiate che c’è una legge universale, chiamata legge del karma, che tutto riequilibra, che tutto sistema, che mette in pareggio crediti e debiti.
La vostra reazione agli avvenimenti è ciò che vi permette di vivere all’inferno o in paradiso.
Ciò che dovete vivere, proprio per il vostro karma passato, per la semina del vostro passato, vivrete, ma potrete cambiare il vostro destino in base al modo in cui reagirete a questi avvenimenti.
L’inferno del conflitto e della discordia può scemare fino a diventare gioia. Sta a voi essere capaci di andare oltre l’ego e comprendere che non si muove foglia che Dio non voglia; che tutto ciò che vi accade adesso è la cosa migliore che vi potrebbe accadere, per il vostro massimo bene.
Il contadino mette da parte un sacco di semi, non li utilizza per fare il pane; ad alcuni sembrerebbe uno spreco, ma lui sa che con quei semi avrà il raccolto del nuovo anno, sa che un sacco di semi risparmiati daranno cento sacchi di altri semi.
Spesso, ciò che sembra male è la vostra assicurazione verso mali maggiori.
Non avete ancora tutta la saggezza per vedere il quadro completo, il passato ed il futuro, ma sappiate che sempre tutto dipende da come affrontate il momento presente, con quali sentimenti vivete, quali parole adoperate, quali gesti fate, quali squardi avete, quali pensieri coltivate… tutte queste cose, come semi, determineranno il raccolto del vostro futuro, quindi non potete biasimare nessuno per i raccolti che non vi piacciono.
Se ricordate a voi stessi che ogni anima ha un ruolo ben definito verso di voi, che qualcuno debba per forza fare la parte di chi vi offende proprio per farvi sperimentare quella situazione, allora, vedendo tutti come attori all’opera, non vi arrabbierete più così tanto, anzi: ad un livello profondo ringrazierete coloro che vi fanno capire, che vi aprono gli occhi, che vi mostrano i vostri punti deboli, ciò che ancora non avete superato.
C’è ovunque perfezione, e questo potrete vederlo chiaramente solo dopo; per ora fidatevi di Me che da sempre vi guido dall’interno. Io sono la voce della vostra coscienza, IO SONO Colui che inseguite da sempre. Avete dimenticato che IO SONO esattamente voi stessi, il vostro vero “IO”, il vostro Divino Sé che tutto crea, muove e sostiene, che tutto fa attraverso ogni Suo corpo, attraverso le miriadi di forme.
MieI Cari, decidetevi ad esercitare il perdono e la compassione. Decidetevi a lasciare andare la voglia di vendicarvi, perché quando vi dissi, attraverso il corpo di Gesù, “Porgi l’altra guancia”, non era per pusillanimità, ma per ricordarvi che tutto ciò che fate, il modo in cui reagite, a voi torna maggiorato, con più forza. Voi lanciate sempre dei boomerang e vi lamentate per i colpi in testa.
Potete riconciliarvi con chiunque attraverso un sorriso, una stretta di mano, con parole di riconciliazione.
I più forti e coraggiosi riescono a farlo, gli altri imparano col tempo, quando si accorgono che restituire il male con altro male procura solo infinito dolore.
Sappiate imparare in fretta questa lezione e la gioia e l’amore saranno vostre, sempre!

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Dic
28
2018
-

MESSAGGIO: NON AVETE TEMPO PER SPRECARE TEMPO! MA SAPPIATE CHE ANCHE QUANDO SIETE FERMI A RIPOSARE POTETE FARE MOLTO


Miei cari amici, anche oggi condivido con voi il messaggio che ho ricevuto dal mio Divino Sè.
Siete sempre nel mio abbraccio!

Miei Adorati Figli, la vita scorre come un fiume, fra secche, piene, ostacoli, dighe… ma sempre, poi, il Mare vi aspetta.
Gli ostacoli sono creati da voi stessi per sperimentare sempre più la vostra capacità di districarvi, di risolvere problemi, di innalzarvi sempre, anche quando vi sembra di cadere nelle sabbie mobili.
La vita è davvero un viaggio avventuroso e meraviglioso!
La gioia è una scelta di vita; è saper accogliere ed accettare tutte le prove che voi stessi, ad un livello inconscio profondo, avete progettato.
Non serve “iscrivervi all’università” e poi imprecare perché dovete affrontare gli esami.
Vi siete dimenticati che siete stati voi stessi (a livello atmico) a scegliere le prove, gli avvenimenti, i luoghi, le circostanze della vostra vita.
Tutti anelano alla gioia, all’amore, alla pace… e queste divine caratteristiche, che sono insite nel profondo di voi, possono essere liberate solo da un atteggiamento di sano distacco emotivo dagli avvenimenti, da un sano accontentarsi, da un sano “vedere il bicchiere mezzo pieno,anziché mezzo vuoto”.
Avete mille motivi per cui essere grati alla vita; avete mille cose bellissime, ma voi spesso vi struggete per quell’unica cosa che non avete e che pensate sia preziosa, o indispensabile.
Ognuno di voi ha l’equipaggiamento giusto per vivere le prove adatte a risvegliare il ricordo di voi stessi, di Chi siete in realtà.
C’è chi ha bisogno di “mattoni in testa” per risvegliarsi, e chi, invece, ha già fatto tesoro dei colpi precedenti, e quindi ha solo bisogno di continuare ad esercitare il puro amore… e quando riuscite a fare questo? Solo quando ricordate sempre che non esiste separazione fra voi ed il resto del mondo, che la separazione è solo un’illusione.
Voi siete tutti quell’unica “argilla” che ha formato le diverse statuine; siete quell’Unico, Meraviglioso Supremo Esistere che sperimenta Se Stesso in innumerevoli forme.
Quando siete consapevoli dell’Uno che soggiace ai molti, l’amore non può che espandersi sempre più, consapevoli che state sempre e comunque amando voi stessi in quelle forme diverse che voi chiamate “gli altri”.
Avete paura della morte e quindi delle malattie che vi portano a lasciare questo corpo fisico…ma anche questo fa parte del disegno divino da voi progettato.
Gli architetti, i registi siete sempre voi. Sapete, a livello profondo, quando entrare in scena e quando uscirne. Siete voi, a livello profondo, che scegliete di restare, di continuare un certo compito, o tornare poi con un corpo differente a fare ciò che ora non riuscite più a fare, impantanati, a volte, in abitudini deleterie: quelle che vi hanno precluso di mantenere un assetto psico-fisico idoneo allo scopo per cui siete in questa dimensione terrestre.
Se vi sentite in un fosso, se vi siete persi in un labirinto, se non vedete più una strada per continuare, l’anima, a volte, lascia questo gioco terrestre per continuare altrove la sua meravigliosa espansione.
Miei Cari, la morte non esiste, ma voi fate del tutto per mantenere sano il vostro corpo che, come una barca, non deve avere falle! Ad ogni modo, quante volte siete riusciti a riparare le vostre falle? Tante volte.
Andate avanti! Finché avrete compiti da svolgere riuscirete a riparare le vostre falle per continuare il viaggio nel mare della vita.
Miei Adorati, il tempo è un’illusione, ma poiché è essenziale in questa dimensione terrestre, sappiate utilizzarlo al meglio, senza sprecarlo in inutili passatempo. “Passatempo” è una parola inventata per chi si annoia… e chi si annoia? Chi non ricorda più ciò che per cui è sceso, ciò che deve ancora fare.
Ricordate che siete qui per contribuire al bene collettivo; utilizzate, quindi, ogni vostro minuto per contribuire, anche con poco, al bene vostro e di tutti, perché le due cose coincidono.
Non avete tempo per sprecare tempo! Ma sappiate che anche quando siete fermi a riposare potete fare molto, con pensieri d’amore, con visualizzazioni di pace e gioia per tutto il pianeta, con le vostre preghiere che portano nell’etere pennellate di meravigliosi colori.
Potete contribuire molto al bene collettivo anche stando fermi; e potete fare molto poco quando siete in pista, come trottole lanciate a velocità, ma solo per produrre a livello fisico ciò che vi viene chiesto da un falso mondo economico e finanziario.
Una nazione non si valuta dal PIL, da quanti beni produce, ma dalla qualità della vita, dalla gioia e dall’amore dei suoi abitanti.
L’Era dell’Oro è sempre più vicina… per molti di voi è già iniziata.
Che il vostro ottimismo, la vostra gioia ed il vostro amore siano sempre più contagiosi

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Dic
14
2018
-

MESSAGGIO: LA TERRA È GIUNTA AD UN MOMENTO DI MERAVIGLIOSO CAMBIAMENTO E RINNOVAMENTO

Terra
Anche oggi condivido con voi il messaggio che ho ricevuto dalla parte più profonda di me.
Siete sempre nel mio abbraccio!

Miei Cari, la vita va vissuta con tutto l’entusiasmo e la gioia di cui siete capaci, perché anche dietro ai momenti più difficili, si cela un regalo. Solo dopo scoprirete quale dono ha lasciato una situazione spiacevole; solo dopo, con il tempo, capirete il perché dei mattoni che a volte vi cadono sulla testa.
Nulla è dovuto al caos; nulla è senza senso. C’è un disegno preciso dietro ad ogni avvenimento.
Siate decisi a scoprire ciò che si cela oltre il velo di Maja, e lo scoprirete…e sarà, questa, la scoperta più preziosa; sarà il vero tesoro, quello che avete rincorso per tutta la vita; sarà come una nuova nascita dopo il travaglio del parto.
Ora siete su questa giostra terrestre; state svolgendo la vostra parte in questo palcoscenico terrestre. Siete lanciati a velocità sostenuta; non riuscite a scendere da questa giostra. Siete in pieno ballo e state ballando.
Un giorno capirete; un giorno saprete e scoprirete tutto il “Quadro Divino” che vi si presenterà stupendo.
Abbiate il coraggio di liberarvi da attaccamenti a cose e persone, a ciò che vi lega.
Amate le persone, ma non tenetele legate a voi, non abbiate paura di perderle! Perché, in realtà, mai nessuno vi è appartenuto. Nemmeno gli oggetti sono vostri, ancor meno le persone!
Siete tutti preziosi strumenti, ognuno ha in sé il disegno del Tutto.
Proprio quando la vita è più caotica, piena di impegni, obblighi e doveri imposti dalla società (ai quali, voi, avete aderito), sappiate che potete scegliere di liberarvi da pesi inutili. Non avete bisogno di correre da mattina a sera, per sprofondare sul letto, stanchissimi, quando è notte.
Sappiate gestire le vostre energie fisiche, mentali e spirituali; non lasciate che si dissipino come la nebbia al sole!
Sappiate conservare la vostra forza ed identità, senza sempre farvi condizionare dalla società.
La società non dev’essere una prigione; è una famiglia da seguire, nutrire e servire, ma la maggior parte della gente pensa il contrario: che sia una famiglia che vi debba necessariamente nutrire, anche quando ad essa non contribuite.
Siate e fate ciò che vorreste ricevere dagli altri.
Sappiate scorgere negli altri voi stessi, perché solo così potrete avere dalla società gioia e vantaggio; solo dopo aver recato gioia e vantaggio a quelle parti di voi che chiamate “altri”.
Svegliatevi dal sonno di Maja! E’ tanto più bella la vita, tanto più bella di quello che riuscite a vedere!
Siete come coloro che guardano il mondo da una sola finestra… girate ovunque lo sguardo e scoprirete tanta bellezza, tutta quella che prima vi sfuggiva, troppo concentrati su di voi sul vostro piccolo ego!
Allargate le braccia ed abbracciate tutto l’Universo! Sentirete sempre più di far parte di quel Tutto che è in voi, che ha voi.
Abbiate questi sentimenti di espansione, di Amore Infinito, e vedrete sempre più le sbarre di questa illusione fisica aprirsi, per lasciarvi volare in spazi infiniti, quegli spazi che chiamate “cielo”, non potendo in altri modi definire.
Miei Adorati, la Terra è giunta ad un momento di meraviglioso cambiamento e rinnovamento.
Come il serpente si spoglia della vecchia pelle, stretta e logora, così il Pianeta Terra sta facendo la sua muta. Non sembra essere un momento felice, ma è un momento importantissimo, e tutti voi state contribuendo a questo rinnovamento.
Ovunque l’anima si fa sentire. Anche nelle presone più addormentate una vocina giunge dal profondo, per scuoterle dal torpore e dall’ubriacatezza del mondo.
Siate felici, danzate, ridete, sdrammatizzate mentre fate i vostri compiti quotidiani!
Fate in modo che ciò che dovete fare diventi quello che volete fare, per dare il vostro contributo, per trasmettere gioia ovunque.
I sogni siano, per voi, la molla per agire; ma non attaccatevi mai ai frutti delle vostre azioni, e nemmeno ai desideri, alle convinzioni!
Fate ogni cosa lasciando tutto a Me, al vostro Divino Sé, ed allora non produrrete altro karma che vi incateni. Quello che farete sarà un dono per voi e per tutti, sarà uno strumento di liberazione anziché di schiavitù.
Il mondo si cambia dai piccoli gesti, dalle abitudini, dai pensieri…si cambia con ogni parola nata dal cuore.
Trasformate questa “officina” terrestre in un meraviglioso giardino, potete farlo! Farlo è nelle vostre capacità ed intenti.

Rinunciare a rispondere con rabbia alla rabbia, con odio all’odio, con astio all’astio, significa ribaltare un paradigma di dolore che si perpetua da troppo tempo.
Abbiate il coraggio di fare questo: rimanere imperturbabili nel vostro Centro Divino, sempre stracolmi d’amore!
Potete aiutare ed agire contro le forze oscure, buttando petali di rose sopra le spine, acqua sopra i fuochi accesi.
Sta a voi decidere se essere felici e colmi d’amore, nonostante tutto, o continuare a lamentarvi, a maledire, ad odiare…scegliete voi la strada! Ma, se di quest’ultima ne avete avuto abbastanza, allora abbiate il coraggio di essere voi stessi, nella vostra sacralità e bontà. La vostra Vera Essenza è Amore e Bontà…queste sono in ogni creatura, magari sepolte, ma ci sono. Tirate fuori queste caratteristiche, che sono in ognuno di voi, come si tira fuori dall’armadio il vestito più bello che avete! Ce l’avete, ce l’avete, cercate!

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Dic
10
2018
-

MESSAGGIO: QUANDO IMPARERETE A CONOSCERE DAVVERO VOI STESSI, AVRETE CONOSCIUTO TUTTO L’UNIVERSO

le-piu-belle-immagini-damore-per-san-valentin-L-eOtgPz
Buongiorno a tutti!
Questo è il messaggio che è emerso oggi dal mio Divino Sè; lo condivido con chi vorrà leggerlo.
Siete sempre nel mio abbraccio!

Miei Cari, la vita, con le sue vicissitudini, vi porta a scoprire i veri valori.
Ogni volta che la delusione arriva, dopo gioie effimere terrene, potete sperimentare quanto, ciò che rincorrete, non sia quello che state davvero cercando.
Non state cercando piaceri che svaniscono, piaceri che derivano da oggetti, da ciò che possedete, da ciò che raggiungete nella scala sociale… questi sono solo corollari alla cosa più importante: il ritorno alla Consapevolezza Divina, la scoperta di voi stessi, del tesoro immenso sepolto ed insito in voi fin dall’inizio dei tempi. Quel tesoro c’è sempre, è la vostra Vera Essenza, è l’unica cosa che viaggia da una dimensione all’altra, che mai muore e mai nasce…e quel Tesoro siete voi stessi.
Quando imparerete a conoscere davvero voi stessi, avrete conosciuto tutto l’Universo, perché, Miei Cari, in ogni più piccola particella c’è il disegno del tutto, in questo mondo olografico.
Non occorre esaminare tutto il mare per capire come è fatto, per conoscere le sue caratteristiche; basta esaminare ed assaggiare una sola goccia per scoprire cos’è il mare ed il suo sapore.
Il vero studio dell’uomo è l’uomo stesso. Conoscete voi stessi e nulla vi verrà negato, e nessuna delusione più sopraggiungerà. Quando siete pieni di ananda, di consapevolezza, di equanimità e distacco, più nulla può ferirvi, affossarvi, annichilirvi.
E per conoscere voi stessi non c’è bisogno di studiare tutti i Veda, tutte le enciclopedie. Nel silenzio, nella meditazione, nella calma della mente, ciò che siete emerge spontaneamente.
La luce interiore si fa sempre più vedere quando togliete gli strati di coperte polverose che la ricoprono…e quali sono queste coperte? Sono i desideri spasmodici, i sentimenti antivitali, come: paura, rabbia, odio, rancore, invidia, gelosia… tutti sentimenti che creano una fitta coperta e che ricoprono la Luce Interiore.
Ma sappiate, Miei Cari, che voi non siete ciò che provate, non siete né i vostri pensieri, né i vostri sentimenti; siete quella Luce Suprema che sempre brilla e che mai si spegnerà. Identificatevi solo con quella; quella luce IO SONO… IO che vi guido e vi parlo dall’interno. Se mi seguirete, non vi perderete nemmeno nella foresta più fitta e buia.
La totale Consapevolezza Divina è scesa in più corpi, che voi considerate Divini, proprio per indicarvi la via del ricordo di voi.
Il tempo della rimembranza di voi è giunto, il tempio della scoperta infinita, il tempo della fine della ricerca infinita, quella che da sempre vi fa chiedere: “Chi sono IO?”
E’ giunto il tempo della svelamento degli oracoli, dei segreti, e di tutto ciò che era sommerso e nascosto.
Alle coscienze pronte tutto verrà rivelato, perché i tempi sono maturi, qui sul Pianeta Terra, per fare quel salto di qualità che aspettate da sempre.
Il tempo di una nuova Terra, dove giustizia e verità emergeranno dagli abissi dove erano state cacciate, sta giungendo sempre più in fretta.
Siete sempre più luci accese; siete sempre più fiamme d’amore pronte a contagiare ed accendere altri cuori; e questo contagio sarà sempre più veloce, in una progressione geometrica, sempre più veloce!
Siate felici, perché il tempo che da tanto avete aspettato, per il quale da tanto vi state preparando, sta giungendo.
Siate pronti a non scivolare all’indietro, a non ricoprire più la vostra luce con coperte sudice di polvere!
Siate sempre più semplici, puri e trasparenti come i bimbi! Solo così sarete sempre più felici… di quella felicità che non diminuisce, che non si scioglie.
Siate così: pronti a cambiare programmi, pronti ad ogni evenienza, ma sempre saldi nella fede nel vostro Nucleo Interiore.
Siate pronti e rilassati allo stesso tempo. Essere calmi e rilassati è lo stato più vigile ed attento che ci sia… siate così, spargete calma, entusiasmo, fiducia, fede ed infinito amore!
Più sarete e prima l’Era dell’Oro si manifesterà a voi.
L’era dell’Oro è l’era dell’ora, del vivere qui, ora, al meglio, nel momento presente.
Vi abbraccio sempre, anche quando non mi sentite.. io sono l’energia e la vita che tutto vi permette di fare. Io sono voi… voi siete me.

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Dic
03
2018
-

MESSAGGIO: ABBIATE IL CORAGGIO DI CAMBIARE STRADA, SE QUELLA CHE STATE PERCORRENDO NON VI PORTA A “JOYLAND”

strada-della-felicità
Carissimi amici, anche oggi condivido con voi il messaggio che è emetrso dal mio Divino Sé.
Vi abbraccio, come sempre!

Cari Figli, la paura è ciò che vi blocca nelle vostre decisioni verso la felicità.
Avete voglia di cambiare, ma il non sapere come andrebbe percorrendo un’altra strada, vi induce a non voler rischiare.
Avete tante possibilità, tanti scenari, tante opzioni, ma è sempre la paura ad impedirvi di lanciarvi, di spiccare il volo.
Certamente non è giusto prendere decisioni avventate, dettate dagli impulsi dei sensi o dai desideri di potere, di ricchezza … ma voi sapete a cosa mi riferisco: voi posticipate le decisioni importanti, i cambi di paradigma, di abitudini. Avete paura di non essere più conformati alla massa della gente, e questo vi tiene prigionieri in uno schema di vita che, spesso, proprio non vi si addice.
Ognuno ha dentro l’anelito all’unione, al benessere di tutte le creature, alla gioia, all’amore… ma, schiavi da troppo tempo di schemi mentali perversi voluti da chi crede solo alla finanza ed al potere, vi siete lasciati contagiare e trascinare da questi schemi che vi impediscono di spiccare il volo.
Cercate di semplificare la vostra vita; togliete tutto ciò che non vi serve per evolvere nel ricordi di voi! Tagliate rapporti che vi trascinano in basso, lontano dai moti della vostra anima!
Avete bisogno di sentire chiara la voce della vostra Coscienza e di non farvi contagiare dai pensieri che non vi appartengono.
Che sia il Comandante della nave chiamata “corpo” a suggerirvi le parole più dolci, più giuste per voi! Ed il Comandante sono IO, che da sempre vi guido dall’interno; ma troppo spesso, il chiasso esteriore vi impedisce di udirmi, di saper riconoscere quali pensieri emergono dal vostro profondo e quali vi sono stati contagiati da una società che più non vi appartiene, che più non sentite come rifugio e protezione, ma che sempre più mina al vostro benessere, se non state vigili, nella discriminazione.
Miei Adorati, il momento di liberarvi da tutto ciò che più non vi si addice è questo.
State sempre più nel silenzio; rifugiatevi in quei ritagli di tempo che vi restituiscano pace, equilibrio e serenità; non correte tutto il giorno dietro ad impulsi esteriori, dettati dal desiderio di avere sempre più!
Ciò a cui anelate è solo Puro Amore, donare e ricevere amore, tenerezza, abbracci, sorrisi… solo questo soddisfa la vostra anima. Potete avere tutte le ricchezze del mondo, posizioni di potere, ma se non siete capaci di amare, se non avete empatia, se non vi sentite veramente amati ed accettati, allora mai avrete soddisfazione da questa vita terrena.
Sappiate riconoscere i vostri veri bisogni; il corpo, con i suoi malesseri, vi indica spesso la strada, almeno quella da non percorrere più.
Abbiate il coraggio di cambiare strada, se quella che state percorrendo non vi porta a “Joyland”!
Sappiate rinascere alla vostra grandezza, al vostro valore… e, così, non andrete a cercare, ad elemosinare accondiscendenza dagli altri!
Sappiate riconoscere il vostro valore, come quello di tutti coloro che incontrate… sappiate onorare la Divinità in voi ed in tutti, con ogni vostra parola, ogni vostro pensiero, ogni vostra azione!
Questa è la strada che vi porta alla vera gioia, quella che non muta da momento a momento, che vi fa restare in quel mare calmo, che è dentro di voi e vi porta conforto.
Miei Adorati, rallentate, semplificate, amate! Gustatevi la vita, gustate la bellezza della vita che è tutta intorno a voi!

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |

Theme: TheBuckmaker.com Best WordPress Themes