Crea sito
Aug
30
2018
-

MESSAGGIO: VOI TUTTI POTETE VIVERE IN QUESTO PARADISO TERRESTRE, ALZANDOVI DAI FIONDALI MELMOSI E PALUDOSI NEI QUALI VI SIETE ARENATI

1920x609_gru_padule
Cari Amici, condivido con voi il messaggio che ho ricevuto oggi dalla parte più profonda di Me: il Divino Sè.
Siete, come sempre, nel mio abbraccio!

Quando le vicissitudini della vita vi sbattono a terra, come un vento forte che vi impedisce di rialzarvi; quando scivolate in dirupi spinosi, senza vedere il fondo, senza sapere dove potete arrivare, allora, Miei Cari, questo è il momento di ricordare quella forza Meravigliosa che giace dentro di voi.
Siete scesi nel piano terrestre con un equipaggiamento, con una mente, un ego, un concetto di personalità; questa è, sia la vostra salvezza, sia la vostra prigionia.
Lo “scafandro” dell’ego, della personalità, vi da la capacità di vivere sul Pianeta Terra, come lo scafandro usato dai sommozzatori per esplorare i fondali, ma vi tiene anche imprigionati. Uscire da questo scafandro, non averne più bisogno è la vostra meta. Riuscire a respirare, a vivere sul pianeta Terra senza la prigionia dell’ego, è una condizione di libertà assoluta, è il raggiungimento della meta, qui, in terza dimensione, senza andare in un paradiso distante, in altre dimensioni.
Voi tutti potete vivere in questo paradiso terrestre, alzandovi dai fiondali melmosi e paludosi nei quali vi siete arenati, innalzandovi in frequenze più alte dove potete fare a meno di un ego che vi tenga separati dal resto, perché non più obbligati a difendervi dal fango.
Potete innalzarvi sopra le nuvole nere, dove brilla sempre il sole, e lo potete fare iniziando quel processo alchemico che l’amore svolge.
L’amore per Dio è l’amore più potente ed incontaminato, e quanto più sviluppate questo tipo di amore sacro, tanto più vi innalzate, liberi dal “fango” della dualità.
Ecco, come una mongolfiera rilascia i propri pesi e si alza libera dalle zavorre, così, Miei Cari, voi tutti potete ripulirvi dalle zavorre pesanti del karma, sviluppando sempre più quell’Amore Sacro che tutto include, che tutto abbraccia, riconoscendo in tutto ed in tutti voi stessi, riconoscendo la Divinità in ogni cosa.
Liberi, Miei Cari Figli, volerete nella alte frequenze, dove nulla potrà più scalfire la vostra intima e naturale pace e gioia. Non c’è un altro modo per rilasciare scorie antiche e zavorre pesanti; non c’è un sistema diverso o più rapido.
Come in un secchio di acqua sporca, facendo gocciolare acqua pulita di continuo, rimane soltanto acqua limpida, così, il pensiero costantemente rivolto a Dio, la ripetizione del Suo Santo Nome, il vederlo e servirlo ovunque, rappresentano per voi quell’acqua pura che fa trasbordare da voi tutto il passato inquinante, ogni fango, ogni detrito dell’anima.
Vivete liberi nel momento presente, con tutto l’amore che potete! Liberi dai rancori del passato, dalle paure e le rabbie; liberi dalle angosce per il futuro, da tutto quello che vi blocca.
Ogni attimo assaporate la bellezza di voi stessi, di ogni cosa, e per incanto il vostro amore crescerà sempre più per tutti, come per voi stessi.
Questa è la medicina più potente, questo è il sapere più profondo. Non vi occorrono chissà quali testi sacri, o chissà quali studi particolari; vi occorre solo riconoscere il Divino in voi, come in ogni creatura, ed amarlo ed onorarlo sempre.
Chiunque può fare questo, anche un bambino, un pazzo, un analfabeta… anzi, costoro hanno la mente meno condizionata e quindi più libera e spesso sono più in contato con il proprio Divino Sé di coloro che hanno intasato i propri “file mentali” con tanto inutile nozionismo.
Amate voi stessi! Amate la sacralità di voi stessi, amate quell’IO SONO che siete e che tutto è!

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |
Aug
27
2018
-

MESSAGGIO: QUANDO SIETE STATI CONSAPEVOLI DELLA VOSTRA FORZA, DEL VOSTRO VALORE? PROPRIO DURANTE LE PROVE DURE. IN QUEI MOMENTI SIETE STATI CAPACI DI ATTINGERE ALLA VOSTRA FONTE INTERIORE, BYPASSANDO LA MENTE ORDINARIA.

blog-michel-2-2
Buongiorno carissimi amici, condivido con voi il messaggio che è giunto dal mio Divino Sé.
Siete sempre nel mio abbraccio!

Miei Cari Figli, Parti Preziose di Me, avete visto tante cose; avete vissuto tante storie; avete in voi una forza inesprimibile, ma quando siete stati in grado di applicarla? Quando siete stati consapevoli della vostra forza, del vostro valore? Proprio durante le prove dure. In quei momenti siete stati capaci di attingere alla vostra Fonte Interiore, bypassando la mente ordinaria.
Quando la situazione è davvero critica, vi si aprono le porte della “sala dei comandi”, accedendo alla quale potete decidere la “modalità emergenza”, attingendo a ciò che di più sublime avete in voi. Ecco perché molti di voi stanno sperimentando tanti ostacoli nel proprio cammino, stanno sperimentando difficoltà e dolori davvero forti.
Siete, in realtà, pronti per fare un balzo di consapevolezza, per ricordare sempre più Chi siete e la forza che avete, e per questo vi trovate in situazioni che vi obbligano ad andare oltre gli schemi mentali, le paure, i blocchi emotivi.
Non è più il tempo delle dighe; è il momento delle piene che spazzano ogni diga ed ogni ostacolo che si frappone al vostro ricordare sempre più la vostra Magnificenza, la vostra Divinità.
Non disperatevi! Nessuno ha una prova maggiore di quella che è in grado di sopportare. Il vostro Divino Sé, che Io Sono, sa benissimo cosa vi occorre.
C’è chi, a livello profondo, decide di continuare il viaggio con un altro corpo, in un altro palcoscenico. C’è chi abbandona il corpo, ma anche questo era previsto, anche questo fa parte del vostro prezioso programma.
Quante macchine cambia, in una vita, un guidatore? Quanti corpi diversi usa la Coscienza per esprimersi? Tanti quanti gliene servono per fare tutta una gamma di esperienze, per continuare i lavori in sospeso con un equipaggiamento migliore.
L’Atma è Una in ognuno. Il Divino in voi è, in realtà, quell’Uno che tutto forma, mantiene e distrugge. Ciò che si reincarna sono le impressioni dell’intelletto, il bagaglio emotivo lasciato irrisolto e che quindi chiede di trovare equilibrio. Tutta la vita cerca il punto di equilibrio; ad ogni spostamento a destra del pendolo segue uno a sinistra; solo dopo può rimanere nella quiete, al centro.
Ecco, Miei Cari, il karma, ciò che chiamate karma, è formato da tutti i vostri movimenti che hanno creato una carica emotiva che non ha ancora trovato equilibrio. Tutto va riequilibrato, ad ogni azione corrisponde una reazione, un’eco, una risonanza; ecco perché la Coscienza Infinita prende innumerevoli corpi: per riequilibrare ciò che era stato mosso prima dai pensieri, dalle parole, dai sentimenti, dalle azioni di ciascuno.
Ma ricordate, Figli Miei, che in realtà siete tutti Uno, ed è sempre quell’Unica Coscienza a reincarnarsi in miriadi di forme diverse. La Creazione non ha mai fine.
Sappiate comprendere che ora è tempo di superare la dualità terrestre che vi tiene ancora schiavi del vostro karma. Sappiate vivere al di sopra delle righe, sappiate fare tutto offrendolo al Divino in voi, consapevoli che è il Divino Stesso ad agire. Sappiate creare amore ed armonia ovunque e vedrete che non ci saranno più squilibri da riequilibrare, non dovrete continuare in questa strana strada di andata e ritorno dal Pianeta Terra.
I messaggi che vi ho dato, di era in era, attraverso i corpi da Me assunti come Avatar, servono come cartelli indicativi, come istruzioni di guida; sappiateli usare e tutto sarà più lieve, più esaltante e più semplice per voi!
Spesso ripeto gli stessi messaggi, gli stessi concetti, come fa una madre che ripete al figlioletto le stesse cose finché non le faccia sue. Il mio parlarvi è limitato alla comprensione intellettuale che potete avere delle Mie parole. Non posso parlare di fisica quantistica ai bimbi delle elementari, come non posso usare termini scientifici a voi ignoti. La Mia Voce, che è la Vostra Voce Interiore, giunge alla vostra coscienza con le parole per voi più semplici, step by step, finché un giorno tutto vi sarà chiaro. Questo denota solo l’Infinito Amore che ho per ognuno di voi.
Un giorno sarete completamente consapevoli di essere un tutt’Uno con Me, con Dio che adorate in forme diverse, che avete avuto bisogno di antropomorfizzare per poter avere un rapporto da cuore a cuore con Me. Ma IO SONO quell’Amore Infinito, quella Coscienza Infinita che non può essere limitata a nessuna forma, essendo la somma di ogni forma possibile ed immaginabile.
State tranquilli, Miei Cari; siate consapevoli del vostro regale rango e destino: male che vada, vi andrà benissimo!

Written by amaeguarisci in: Messaggi ricevuti |

Theme: TheBuckmaker.com Best WordPress Themes